GDPR: cosa devono sapere le aziende per adeguarsi alla nuova normativa?

Per uniformarsi al GDPR in modo semplice

segnaliamo che non ci sono proroghe per l’adeguamento al nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR); le sanzioni previste saranno infatti applicabili direttamente da 25 maggio 2018.

Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation- Regolamento UE 2016/679) è un Regolamento con il quale la Commissione Europea intende rafforzare e rendere più omogenea la protezione dei dati personali all’interno dei confini dell’Unione europea (UE).

Il testo, pubblicato su Gazzetta Ufficiale Europea il 4 maggio 2016 ed entrato in vigore il 25 maggio dello stesso anno, inizierà ad avere efficacia il 25 maggio 2018.

Il regolamento è stato adottato il 27 aprile 2016. Verrà applicato a partire dal 25 maggio 2018 dopo un periodo di transizione di due anni e, a differenza di una Direttiva, non richiede alcuna forma di legislazione applicativa da parte degli stati membri.

Se l’entità delle multe preoccupa non poco le imprese, il quadro emerso dalle ultime ricerche evidenzia che molte aziende non hanno ancora un’idea chiara dei passaggi da compiere per non incorrere in pesanti sanzioni.

Con le soluzioni che proponiamo, tramite la partnership di ESET (l’unico produttore di software antivirus ad aver vinto 100 VB100), aumentiamo il livello di protezione dei dati grazie all’autenticazione a due fattori di DESlock Encryption, il sistema di crittografia semplice e potente per organizzazioni di ogni dimensione.